Un'aspirata e una sorsata



Il divieto di fumo nei locali è stato senz'altro un bene. Ma sapete com'è: fatta la legge, trovato l'inganno. Nel senso che se non può entrare la sigaretta nel bar, può uscire il drink.

E la scena ormai la conoscete tutti: fuori dai locali, ammassati ai margini di una strada, col bicchiere in una mano e la sigaretta nell’altra

E non è un caso che sia così: è una situazione talmente innaturale che il bicchiere funge da scudo e la sigaretta da sorta di arma nei confronti di un contesto così disagevole.

Ma il fatto sarebbe fine a stesso, la cosa più preoccupante è un'altra. È fumare e bere contemporaneamente.


Un’aspirata e una sorsata, un’aspirata e una sorsata. In questo modo tutte le particelle tossiche del fumo vengono ripulite dalle pareti della bocca e buttate giù nello stomaco, libere di fare il danno che meglio credono. La stessa cosa che accade masticando chewingum mentre si fuma. 

Hai voglia poi a dire “Evitate la carne perché può favorire i tumori”...

Write a comment

Comments: 0