Il grosso GRASSO problema del peso

 

 

Io mi rendo conto di lanciarmi spesso in argomentazioni tecniche, dimenticando di essere in un contesto in cui c’è chi non ha neppure la consapevolezza di essere sovrappeso, e spesso anche obeso

Allora facciamo tutti un passo indietro, uomini e donne. Tre semplici valutazioni da praticare anche da soli a casa.

Primo step, pesatevi. 

Secondo step, calcolate il vostro indice di massa corporea (Bmi). Vi ricordo che si calcola dividendo il vostro peso per l'altezza (in metri) al quadrato. Se viene fuori un valore superiore a 24 siete sovrappeso, sopra il 29 siete obesi, sopra il 35 fortemente obesi e così via. 


Certo, se fate palestra avrete probabilmente una maggior massa muscolare e il Bmi potrebbe risultare nella fascia del sovrappeso. Certo. Ma questo ha finito per rassicurare molti, finendo per servire da alibi a chi si riteneva grosso e in realtà era grasso. Ecco allora che urgono i successivi due punti.

Terzo step, fatevi (fare) una plicometria. Cioè una misurazione del grasso con un apposito strumento:
• uomini sopra il 10-12%, sovrappeso
• donne sopra il 20-22%, sovrappeso

 

Terzo step bis. Chi non può permettersi una plicometria, misuri da sé la propria circonferenza addominale. Prendere un comunissimo metro da sarto e passarlo a livello dell'ombelico:

• uomini sopra i 94 cm, sovrappeso
• donne sopra gli 80 cm, sovrappeso

Ecco, ora potete venirmi a dire di essere grossi, di ossatura robusta, gonfie per il ciclo, di non andare in bagno da una settimana...

 

 


 

 

 

 

Write a comment

Comments: 0