Zma

 


Attuo un’analisi comparativa su un integratore per dimostrarvi quanto siate poco scaltri e oltremodo presuntuosi. Prendiamo un qualunque “ZMA”, ossia un supplemento di zinco, magnesio e vitamina B6 (che tengo a precisare NON è quello in foto). La dose generalmente raccomandata di zinco è di 30 mg/die. Ogni compressa della ditta in questione apporta solo 3.75 mg di zinco: questo significa che per raggiungere la quota raccomandata dovrò assumere ben 8 compresse al giorno! Il flacone è da 80 compresse, quindi coprirà appena 10 giorni. Per fare un ciclo di due mesi mi occorreranno sei flaconi. Ad un prezzo di 25 € a flacone, in due mesi andrò a spendere 150 €.

E non voglio soffermarmi sulle altrettanto microscopiche dosi di magnesio (57 mg) e vitamina B6 (1.5 mg)…

 

Confrontate ora con l’integratore a destra nella foto sotto (di cui come per l'altro ho omesso il marchio).

 

Composizione per 1 capsula:

  • Zinco                10 mg
  • Magnesio         150 mg
  • Vitamina B6        3 mg

 

Di questo prodotto saranno sufficienti tre sole compresse al giorno. La confezione è da 60 compresse, per cui volendo fare un ciclo di due mesi, mi basteranno tre flaconi in tutto. Ogni flacone costa 15 €, perciò in due mesi andrò a spendere 45 €. Risparmio in confronto al primo prodotto: 105 €.

 

Ah già, voi ne prendete in ogni caso tre compresse… come quando la benzina aumenta: “Io sempre 10 euro ci metto”.

Conclusioni dell’analisi comparativa: toglietevi l’anello dal naso o vi fotteranno sempre. 

 

 

 

 

 

 

Write a comment

Comments: 0