Pastiera



 

Ingredienti per la pasta:

  • 200 g albumi
  • 300 g farina integrale o d’avena
  • 170 g yogurt
  • scorza d’arancia
  • 10 gocce dolcificante liquido
  • 4 g lievito per dolci

 

Per la farcitura:

  • 200 g albumi
  • 300 g ricotta vaccina
  • 500 g yogurt 0% senza zuccheri aggiunti
  • 200 g di Philadelphia Balance
  • 30 gocce di dolcificante liquido
  • un cucchiaino aroma d’arancia

 

Iniziare preparando la farcitura, montando la Philadelphia con uno sbattitore elettrico fino a trasformarla in una crema. Poi aggiungere yogurt e ricotta e continuare a montare con lo sbattitore fino a farlo diventare una crema molto densa e omogenea. Quindi aggiungere dolcificante e aroma d’arancia (in alternativa si può usare la grattugia e la buccia del medesimo frutto).

 

Per preparare la pasta, amalgamare tutti gli ingredienti rendendola perfettamente malleabile. Poi dividerla in tre panetti: uno grande e due più piccoli. Il più grande dovrà essere steso su una teglia antiaderente. Appiattirlo per bene e con l'aiuto dei polpastrelli rialzare i bordi. A questo punto, poiché la farcitura sarà abbondante, usare uno dei due panetti più piccoli per rialzare ulteriormente i bordi. Quindi versare la farcitura facendo attenzione a non superare il bordo della pastiera. Dopodiché usare l'ultimo panetto per le decorazioni della parte superiore.

 

Infornare per trenta minuti a 200° e con la cottura sia sulla parte superiore che inferiore. Infine abbassare la temperatura a 180° e concentrarsi solo sulla parte superiore per altri 15-20 minuti.


A cottura conclusa lasciare la pastiera 5 minuti in forno e poi farla riposare dai 40 ai 60 minuti prima di consumarla, per far freddare la ricotta e renderla più gustosa.

 

Sotto, la versione con cacao amaro.

 

Write a comment

Comments: 0